MURALES - MARCHIROLO

E-mail Stampa PDF

CAVE E MINIERE

LE TRACCE DEL LAVORO

Natura tra verde e acque

LA TERRA RACCONTA LA SUA STORIA

L'INCANTO DELLE VILLE DI DELIZIA

ITINERARI NELLA FEDE

INSOLITI SEGNI D'ARTE

LA LINEA CADORNA

GUSTO LIBERTY IN VALLE

SAPORI DI LAGO E DI MONTI

PEDALANDO NEL PIAMBELLO

Quindici illustri pittori si sono confrontati sul tema dell'emigrazione passata e presente, attraverso alcuni dipinti eseguiti, nel 1983, direttamente sui muri delle case del centro storico di Marchirolo, interessato da diversi secoli, al pari di altri paesi di confine dell'area del Piambello, dal fenomeno migratorio.

I murales di Marchirolo rappresentano dunque una galleria d'arte all'aperto, che racchiude ed esprime con accentuazioni e sfumature, le ricorrenti situazioni e gli stati d'animo dei lavoratori emigranti e dei loro cari.

Per l'occasione, Marchirolo, ha radunato tra le sue vie artisti da tutta Italia e non solo: dal vicino Canton Ticino sono giunti Berta, Emery, Filippini e Lazzarin; da Bari, Michele Damiani.  Molti degli artisti impegnati a Marchirolo, svolgevano però la propria attività a Milano: tra questi anche Gero Urso, nativo di Caltanissetta e Auriel Jonesco, dalla Romania. Anche l'Accademia di Brera ha dato un significativo apporto al ciclo pittorico marchirolese con i contributi dei suoi docenti Baruzzi, Gandola e Repossi.

 

GLI ARTISTI

Di seguito vengono riportati gli artisti che hanno eseguito il ciclo di murales e i titoli delle loro opere

  • Vittorio Boninsegna   -   "I satirici tarocchi"
  • Glauco Baruzzi   -   "Lavoro, amore e fantasia"
  • Carlo Berta e Felice Filippini   -   "La cartolina dall'America"
  • Michele Damiani   -   "Prima della partenza"
  • Pietro Delfitto   -   "Il calvario di sempre"
  • Sergio Emery   -   "La barriera"
  • Camillo Fait   -   "Quelli che restano"
  • Umberto Galliani   -   "L'attesa"
  • Bruno Gandola   -   "I ricordi dell’emigrante"
  • Auriel Jonescu   -   "L’omaggio"
  • Marcello Lazzarin   -   "Les hirondelles"
  • Giampietro Maggi   -   "Dedicato a Marchirolo"
  • Giovanni Repossi   -   "L’attesa"
  • Ernesto Treccani   -   "L’emigrante"
  • Gero Urso   -   "La ferrovia del Tonchino"
  •  

UBICAZIONE

Il percorso che conduce ai murales si snoda lungo il centro storico di Marchirolo (Via Cavour, Via Valleggio, Via Mazzini, Via Malcantone, Piazza Borasio, Vicolo Canicci, Via Vaglio, Via Roma, Via del Quartiere).


PER APPROFONDIRE

 

Attesa_di_Repossi

"L'attesa", di Giovanni Repossi.

 

Baruzzi_-_Lavoro_amore_e_fantasia

"Lavoro, amore e fantasia", di Glauco Baruzzi.

 

Fait_-_Quelli_che_restano

"Quelli che restano", di Camillo Fait.

 

Jonescu_-_Omaggio_ai_mastri_marchirolesi

"L'omaggio", di Auriel Jonescu.

 

Galliani_Attesa

"L'attesa", di Umberto Galliani.