ORRIDO - CUNARDO

E-mail Stampa PDF

CAVE E MINIERE

LE TRACCE DEL LAVORO

Natura tra verde e acque

LA TERRA RACCONTA LA SUA STORIA

L'INCANTO DELLE VILLE DI DELIZIA

ITINERARI NELLA FEDE

LA LINEA CADORNA

INSOLITI SEGNI D'ARTE

SAPORI DI LAGO E DI MONTI

GUSTO LIBERTY IN VALLE

PEDALANDO NEL PIAMBELLO

L'orrido di Cunardo è un complesso carsico costituito da un labirinto di gallerie e grotte unite tra di loro da sifoni, scavate dalle acque del torrente Margorabbia. Il fenomeno del carsismo è dovuto all'azione erosiva delle acque sulle rocce calcaree solubili in acqua di cui sono composte per buona parte le Prealpi varesine.

In prossimità del salto tra Cunardo e Ferrera, il Margorabbia ha traforato le rocce, formando queste caverne che si susseguono per circa mezzo chilometro dando vita ad un fenomeno carsico sotterraneo che rappresenta una vera rarità nell'Italia settentrionale nonché l'unico esempio in Lombardia di traforo naturale di un corso d'acqua quasi totalmente superficiale.

Il complesso è costituito dalla Grotta del Ponte Nativo e l'Antro dei morti.

L'orrido di Cunardo è stato visitato numerose volte da esperti e da speleologi, visto il facile accesso: in due diverse spedizioni (1952 e 1954) essi sono riusciti a percorrerlo per intero.

L'ambiente dell'orrido è stato oggetto di recenti interventi di risanamento da parte della ProLoco, del Comune di Cunardo e della ex Comunità Montana Valganna, in modo da renderlo parzialmente accessibile ai turisti anche se l'ingresso nella parte interna, data la pericolosità del percorso, è riservato agli specialisti.

 

"L'acqua ha corroso ivi il sasso calcare, disposto a strati orizzontali. S'è aperta una sotterranea strada, formandovi una delle più romanzesche caverne, in fondo alla quale si precipita; e non ricompare se non presso la Ferrera distante mezzo miglio"

Carlo Amoretti, Viaggio da Milano ai tre laghi [...], 4a ediz., Silvestri, Milano 1814.


Ubicazione

Località Ponte Nativo – Comune di Cunardo (VA).

 

carta_orrido_di_Cunardo
L'ubicazione dell'orrido di Cunardo (pallino blu). Dettaglio Carta dei sentieri 1:25.000 "Valceresio, Valganna, Valmarchirolo", Comunità Montana del Piambello, Arcisate 2012. Rielaborazione Maria Faccioli.
Accesso_orrido
L'accesso all'orrido, visto dall'interno.

Interno_orrido

Cunicolo interno. Foto Osvaldo Mussini, 2012.