PISCICOLTURA - BRUSIMPIANO

E-mail Stampa PDF

CAVE E MINIERE

LE TRACCE DEL LAVORO

Natura tra verde e acque

LA TERRA RACCONTA LA SUA STORIA

L'INCANTO DELLE VILLE DI DELIZIA

ITINERARI NELLA FEDE

INSOLITI SEGNI D'ARTE

LA LINEA CADORNA

GUSTO LIBERTY IN VALLE

SAPORI DI LAGO E DI MONTI

PEDALANDO NEL PIAMBELLO

La costruzione della piscicoltura di Brusimpiano fu iniziata nel 1926 e terminata nel 1929, usufruendo della mano d'opera gratuita dei pescatori professionisti dell'Unione pescatori del Ceresio che, avendo notato la notevole diminuzione della quantità del loro pescato, pensarono di costruire una struttura adatta all'allevamento ittico al fine di immettere nel lago Ceresio avannotti di pesce pregiato come salmerini, trote, coregoni. La struttura della piscicoltura, posizionata in prossimità del torrente Trallo di cui utilizza le acque, è di proprietà del Comune di Brusimpiano che l'ha data in gestione all'Unione Pescatori del Ceresio onlus (associazione non a scopo di lucro).

 

La piscicoltura è finanziata dalla Provincia di Varese che ne coordina le attività, fornendo la consulenza scientifica e l'ausilio di esperti ittiobiologi.

 

L'impianto ittiogenico, che ha capacità produttiva annuale di circa 5.000.000 di avannotti di coregone e di circa 500.000 avannotti di trote, si avvale di moderne vasche nelle quali è possibile far completare ai pesci tutte le fasi dello sviluppo e di vasche interrate della capacità di 20 metri cubi d'acqua, nelle quali i pesci possono raggiungere lo stato adulto e divenire idonei alla riproduzione. Tutta la produzione della piscicoltura è finalizzata al ripopolamento ittico e viene immessa nei laghi, nei fIumi e nei torrenti dell'alto Varesotto.

 

UBICAZIONE

Via Caminatti 16, Brusimpiano (VA)

Tel: 0332.550345

Sito internet: http://piscicolturabrusimpiano.com

salmerino

Esemplare di salmerino alpino, allevato presso la Piscicoltura.  

Piscicoltura_esterno

Gli esterni della piscicoltura.

 

Piscicoltura_sala

La sala interna.

Da: piscicolturabrusimpiano.com